Regione Emilia Romagna: fondo regionale microcredito

Fondo regionale di microcredito, strumento messo in campo dalla Regione Emilia- Romagna per rilanciare il sistema produttivo e creare occupazione attraverso il sostegno alla ripresa degli investimenti. Il Fondo mette in campo 2.500.000,00 euro, da utilizzare come finanziamenti agevolati per realizzare progetti di sviluppo e potenziamento dell’attività autonoma o imprenditoriale di liberi professionisti, artigiani e piccole imprese. Si tratta di uno strumento finanziario fortemente concorrenziale e costruito su misura per queste tipologie di operatori; è dedicato a coloro che vogliono migliorare la propria attività avendo più liquidità, investendo in innovazione, in beni e servizi o rinnovando l’organizzazione; ha costi minimi e tasso di interesse azzerato. In tempi brevi, si può richiedere e ricevere da un minimo di 5.000,00 a un massimo di 25.000,00 euro, da restituire in un tempo non superiore a 5 anni, incluso il preammortamento – facoltativo – di un solo anno e non è richiesto nessun acconto o anticipazione di spese.

Lo strumento prevede interessi pari a 0 e una commissione di gestione contenuta e così composta:

  • spese di istruttoria pari a 100.00 euro,
  • quota del 4% sull’importo finanziato;
  • quota del 2% calcolata sulla metà del prestito finanziato.

È possibile fare domanda fino al 31 dicembre 2020. Tutte le informazioni per accedere al Fondo sono disponibili su: http://imprese.regione.emilia-romagna.it/Finanziamenti/industriaartigianato-cooperazione-servizi/fondo-regionale-microcredito