Segnaliamo l’evento pubblico “L’essere umano e la città. Il Paesaggio urbano e spirituale nel cinema di Abel Ferrara” che si terrà Giovedì 27 Maggio ore 19 presso il Teatro dell’architettura Mendrisio.

A seguito del primo evento di AMA – Accademia Mendrisio Alumni dal titolo “L’esplosione della stanza accanto” alla presenza dell’artista Arcangelo Sassolino, e in vista dell’esposizione degli Alumni per il 25° anniversario dell’Accademia, l’associazione ha organizzato un incontro pubblico in collaborazione con l’Accademia di architettura di Mendrisio e il Locarno Film Festival.

Il regista americano Abel Ferrara sarà presente a Mendrisio per dialogare con Giona A. Nazzaro, Direttore artistico del Locarno Film Festival, sulla dimensione fisica e spirituale dell’essere umano nel cinema e nell’architettura.

Giona A. Nazzaro: “Abel Ferrara è una delle presenze più forti e affascinanti del cinema mondiale. Emerso dalle profondità del cinema underground di una New York che non esiste più, ha reinventato il noir urbano sviluppando una poetica sofferta e profondamente spirituale. La conversazione con Ferrara dell’Accademia di architettura di Mendrisio permetterà di incontrare un cineasta leggendario e amato in tutto il mondo”.

Posti limitati, registrazione necessaria via e-mail a: [email protected]

Maggiori dettagli:  www.arc.usi.ch/it/news/detail/31068

Live streaming: www.arc.usi.ch e  www.facebook.com/USIAccademia