Concorso di idee: “Lo spazio abitativo del Terzo Millennio”

Il concorso vuole selezionare le migliori idee di progettisti e di interior design nella progettazione di una spazialità che amalgami creatività del progetto, qualità dei materiali Rasoparete e applicabilità nei processi realizzativi. Tale concorso ha inoltre lo scopo di creare collegamenti fra l’azienda, il progettista e il cliente.

L’azienda Pucci Saoro srl (titolare del marchio Rasoparete) bandisce un concorso di idee per l’individuazione di nuovi concept innovativi con i propri prodotti e le sue tecnologie. Funzionalità e design coniugati per il progetto di un domestic scape all’interno di un involucro costituito. I partecipanti sono chiamati a progettare una casa studio per una famiglia composta da una coppia. La casa, teorica e non contestualizzata, dovrà essere pensata in un volume di base 10 mt per 10 mt ed un’altezza di mt 6. All’interno La nuova abitazione dovrà contenere almeno un living di 30 mq , una cucina di 15 mq, due bagni di 6 mq caduno, due camera da letto di 20 mq, uno studio di 40 mq. Il concept dovrà prevedere l’utilizzo di elementi Rasoparete di chiusura, apertura e oscuramento. Non vi sono limiti o prescrizioni stilistiche o nell’uso delle decorazioni, l’involucro può essere rivestito, svuotato, bucato o finestrato a piacimento.

Il concorso è visibile sul sito https://www.architettifirenze.it/2020/02/24/lo-spazio-abitativo-del-terzo-millennio/

Gli allegati e i moduli di progettazione sono scaricabili su https://sistemirasoparete.it/concorso-di-idee/

La partecipazione è aperta a: progettisti italiani e/o stranieri indipendenti o interni ad aziende se autorizzati da queste ultime, studenti italiani e/o stranieri delle lauree triennali o specialistiche e neolaureati.

CALENDARIO

Gli elaborati richiesti dovranno pervenire improrogabilmente entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 29/04/2020 e saranno pubblicati il giorno successivo alla premiazione sul sito https://sistemirasoparete.it/

PREMI E MENZIONI

Il montepremi complessivo di euro 3000 sarà così ripartito: 1° premio € 3.000

Sono previste menzioni speciali.

ALLEGATO

Bando