Centrale unica di progettazione: comunicato dell’Ordine Architetti di Firenze

Nel disegno di Legge di Bilancio 2018 firmato dal Capo dello Stato, all’articolo 17, viene introdotta la “Centrale per la progettazione delle opere pubbliche“, un organismo che dovrà svolgere attività di progettazione di opere pubbliche, gestione delle procedure di apparato per conto delle stazioni appaltanti, predisposizione di modelli di progettazione per opere simili, valutazione economica e finanziaria del singolo intervento; assistenza tecnica alle amministrazioni coinvolte nel partenariato pubblico/privato.

In merito a ciò trasmettiamo il comunicato del’Ordine degli Architetti di Firenze che manifesta la propria posizione contraria a questa iniziativa ed invita il CNAPPC e tutti i Consigli a manifestare il dissenso.