Il concorso di idee ha lo scopo di stimolare la fantasia degli architetti nel realizzare una “casa sull’albero” dal design versatile ed innovativo. 

Oggi, più che nel passato, l’uomo è alla ricerca di nuove forme alternative per vivere la propria sfera privata, attraverso anche avventure esperienziali alternative. 

La pandemia ha costretto tutti a vivere tra la confusione del presente e l’incertezza del futuro. Ci siamo chiusi all’interno della nostra casa ed abbiamo consentito l’accesso alle persone non dalla porta di entrata ma dalla telecamera del nostro computer, scegliendo di far vedere ai nostri ospiti solo gli spazi a noi più cari. Il protrarsi della pandemia deve stimolarci a trovare una nuova dimensione dell’abitare e del vivere il quotidiano, che ci permetta di trovare modi semplici di essere nell’abitare. 

L’idea della casa dell’albero potrebbe ricordare il desiderio di avventura dei bambini sospesi tra terra e cielo, in un luogo ameno lontano dagli adulti. Ma durante la pandemia abbiamo però visto come in India i senza tetto si sono rifugiati sugli alberi, loro unico mezzo di salvezza e di isolamento. 

Finalità del concorso è la valorizzazione del tema architettonico “casa sull’albero” e la sua valorizzazione simbolica attraverso una veste nuova e innovativa. 

I soggetti banditori sono: 

  • Ordine degli Architetti P.P.C. di Pesaro e Urbino; 
  • Ordine degli Architetti P.P.C. di Rimini; 
  • Ordine degli Ingegneri e degli Architetti della Repubblica di San Marino. 

CALENDARIO

  • ISCRIZIONE entro le ore 12 del giorno 22 gennaio 2021
  • INVIO DEI QUESITI entro il giorno 12 febbraio 2021
  • INVIO DEI PROGETTI entro il giorno 28 febbraio 2021
  • PRIMA RIUNIONE DELLA COMMISSIONE entro il 26 marzo 2021
  • PROCLAMAZIONE DEL/I VINCITORE/I entro il giorno trentesimo giorno dalla prima riunione della commissione

PREMI

  • primo classificato al quale sarà assegnato un premio di € 1.000 
  • secondo classificato al quale sarà assegnato un premio di € 600 
  • terzo classificato al quale sarà assegnato un premio di € 400 
  • 3 menzioni d’onore 

ALLEGATO

Bando