Al via la call sul tirocinio professionale. Si aprono le iscrizioni per studi ospitanti e neolaureati

In applicazione dell’accordo quadro siglato tra l’Università di Ferrara e l’Università di Parma e la Federazione degli Ordini degli Architetti P.P.C. dell’Emilia Romagna, inerente il Tirocinio Professionale sostitutivo della prova pratica nell’esame di stato, ai sensi del DPR 328/01, si apre la call per l’iscrizione al registro dei tirocinanti con laurea quinquennale e al registro degli studi professionali ospitanti.

Il Tirocinio Professionale è un’esperienza strutturata, regolamentata e attestata di pratica professionale, svolta all’interno di un Soggetto Ospitante (privato o pubblico) stabile, e organizzata per un periodo di 900 ore da svolgersi in un intervallo di tempo compreso tra i 6 e i 12 mesi, sotto la responsabilità, la diretta assistenza e la sorveglianza di un professionista abilitato iscritto all’Albo degli Architetti P.P.C., secondo un Progetto di Tirocinio preventivamente concordato. 

L’Ordine provinciale è responsabile della validazione ed accettazione delle domande di iscrizione dei tirocinanti, dell’approvazione del Progetto di Tirocinio, dell’Accreditamento dei Soggetti Ospitanti, dell’attestazione finale dell’esperienza del tirocinio. 

Le Università di Ferrara e di Parma, quali Soggetti Promotori, apriranno apposita Convenzione di Tirocinio Professionale con lo studio professionale ospitante e si faranno carico di attivare la copertura assicurativa del tirocinante. 

Tutti gli interessati sono invitati a mandare fin da ora i propri dati di contatto, indicando il nome di un referente interno, alla Segreteria dell’Ordine all’indirizzo info@archiparma.it.

A breve sarà organizzata a Parma una giornata di formazione, in cui l’Ordine fornirà tutte le informazioni necessarie al fine della valutazione della propria candidatura come studio ospitante e della confermare d’iscrizione al relativo registro, e fornirà la modulistica necessaria alla stipula della convenzione di Tirocinio Professionale.