STUDI APERTI A PARMA – programma definitivo

Il Consiglio Nazionale Architetti PPC presenta STUDI APERTI IN TUTTA ITALIA, un’occasione per far conoscere il mondo dell’architettura al grande pubblico e ai non addetti ai lavori, per avvicinare l’architetto al cittadino e far comprendere l’importanza dell’architettura e della figura dell’architetto, rappresentato come colui che interviene sullo spazio di vita dell’uomo sia privato che pubblico.

A Parma hanno aderito all’iniziativa:

  • Studio S 

Borgo Paggeria 17/A, Parma

19 maggio – ore 18:00-20:00

Presentazione del libro “A più tardi” della psicanalista Maria Mazzali, che lavora con studio S al progetto della casa mentale inconscia. Al termine della presentazione verrà offerto un aperitivo di saluto.

  • Architetto Barbara Ghidini -Officina Feng Shui

Via Rolando De Capelluti 6/A, Parma

18 maggio – ore 18:00-20:00

Conversazione sui principi del Feng Shui: La casa delle meraviglie: Feng Shui e bioarchitettura per il raggiungimento del benessere. Al termine dell’evento aperitivo con prodotti biologici e naturali.

  • AtelierArchitettura 3/A

Via Cherchi 3/A

18 maggio – ore 18:00-22:00

Apertura dello studio con un’aperitivo insieme.

  • Studio Zuccheri

Via Fanti d’Italia 4, Noceto (PR)

18 maggio – ore 18:00-22:00

La vita di studio: come nasce un progetto – aperitivo conviviale

19 maggio – ore 11:00-13:00
ore 11.00
Ristrutturazione e riqualificazione:
sgravi fiscali per singole unità e per condomini -con l’esperta in materia fiscale Dr.ssa Cinzia Mendogni studio Pr&emme srl associazione CGN
ore 12.00
Nuove frontiere della progettazione:
BIM e realtà virtuale al servizio dell’architettura

  • MQB 

Via Palestro 17, Parma

19 Maggio – ore 18:00-22:00

Presentazione della Panca Ewo. Un incontro casuale, un affinità elettiva, tre Designer, una passione in comune, “l’artigianato digitale”. Nasce cosi il progetto di una panchina che non è solo una seduta. Ospiti Nicolò Garbati di Progetto99 e Bruno Petronzi di Art+Design.

In allegato il programma dell’evento.

La partecipazione consente l’ottenimento di 1 CFP. L’accreditamento si ottiene caricando su Im@teria l’autocertificazione di visita con allegata locandina firmata dal referente dello studio di architettura visitato.