Servizio Edilizia Privata – Modifiche Piano Tariffario 2018

Premettendo che a decorrere dal 1° gennaio 2018 è entrato in vigore il Nuovo Piano Tariffario (pubblicato sul SUEI del Comune di Parma nella sezione “Tariffe e Modalità di pagamento” e approvato con DGC n. 471 del 29/12/2017) e che questo, con il fine di agevolare la presentazione on line rispetto al cartaceo, prevede per i servizi erogati dal Servizio Edilizia Privata – SUAP tariffe diversificate in relazione alla modalità di presentazione, nel dettaglio si considera che per il 2018 il nuovo tariffario:

– non poteva essere applicato laddove prevedeva il pagamento di una tariffa, per la presentazione di una pratica telematica tramite piattaforma, nel caso in cui questa non fosse ancora stata attivata;
– introduceva la tariffa per l’attività di “tutoraggio” che, tuttavia non era ancora applicabile in quanto necessitava di organizzazione preliminare da parte dell’ufficio;
– conteneva alcuni refusi e nello specifico voci di attività non più svolte dal Servizio o superate dalla legislazione.

Date queste considerazioni si allegano le schede con il nuovo tariffario nelle quali vengono corretti gli errori materiali e vengono specificati i tempi dai quali partiranno alcune tariffazioni.

Le modifiche consistono principalmente, nell’azzeramento dell’aumento tariffario, ove attualmente la piattaforma non è ancora stata attivata, in favore della presentazione tramite PEC, mentre l’aumento viene praticato sulla sola presentazione cartacea, fino a che non verrà attivato l’apposito applicativo informatico.

Per rendere più chiara l’applicazione delle tariffe che si vengono ad approvare, sono state elaborate tre tabelle per ogni scheda (v. allegato), ognuna per un periodo specifico di efficacia che dipende dalla data di attivazione della piattaforma per i diversi procedimenti: una per tariffe efficaci fino al 1° marzo, una dal 1° marzo al 15 aprile ed una dopo il 16 aprile 2018.

Si specifica che le tariffe applicate fino al 1° marzo 2018 sono da considerare con efficacia retroattiva dal 1° gennaio 2018 e pertanto la quota dei diritti di segreteria eventualmente versata in eccedenza sarà da restituire su richiesta dell’interessato.

ALLEGATI |
> Deliberazione n. GC-2018-35 del 07/02/2018 (SCARICA ALLEGATO)
> Nuovo piano tariffario (SCARICA ALLEGATO)