Copertura polizza RBM

Comunichiamo che il Consiglio di Amministrazione in accordo con RBM, ha deliberato, per gli iscritti irregolari alla data del 15 ottobre scorso esclusi dalla copertura sanitaria per l’intero anno 2018, la possibilità di una seconda opportunità di rientro.

Questi associati potranno essere riammessi in copertura della polizza base RBM per il secondo semestre 2018 se regolarizzeranno la loro posizione (adempimenti contributivi e dichiarativi) entro il prossimo 15 aprile 2018. Allo stesso modo potranno, con premio a proprio carico, aderire alla polizza integrativa ed estendere le garanzie al nucleo familiare.

Gli associati interessati riceveranno nel corso del mese di febbraio una comunicazione con l’invito a verificare la propria posizione e a provvedere a mettersi in regola. I criteri non cambiano e sono quelli previsti per il rilascio del certificato di regolarità contributiva: alle scadenze già verificate il 15/10/2017 si aggiungono ovviamente la presentazione della dichiarazione 2016, il pagamento dei contributi minimi 2017, del conguaglio 2016 e di eventuali successive rate di piani di rateizzazione.

La deliberazione, resa possibile grazie ad una concertazione con RBM, sarà valevole per la durata del contratto in essere.

Desideriamo infine ricordare che Inarcassa finanzia le prestazioni previdenziali e assistenziali a favore degli iscritti esclusivamente con la contribuzione versata mantenendo pertanto l’obiettivo della sostenibilità economica.